Margherita

Con lo sguardo rivolto ad un fiore considerato “volgare” per la sua diffusa presenza sul territorio, non distinguiamo le piccole differenze tra un’infiorescenza e l’altra delle migliaia di specie all’interno della famiglia delle Asteracee. Rapiti dalla sua purezza ci lasciamo trascinare dalle leggende che associano ad ogni suo petalo risposte d’amore, inconsapevoli che le forti radici protette dal terreno attendono ogni anno di rifiorire e volgere la corolla al sole; inconsapevoli che in alcune zone, alcune specie sono rare, con il loro giallo intenso, i capolini bianchi sfumati di rosa ed il fusto che si erge orgoglioso tra i prati. Tra romantici gesti e simbolismo storico, la margherita “volgare” è musa di poeti e artisti che ne cantano la semplicità, ma dietro un fiore così comune si nasconde la forza della pianta perenne che ogni anno rinasce nello stesso luogo e nello stesso tempo con perseveranza e immutabilità.