Quando è troppo freddo per giocare all’aperto?

Oggi ricorre il trentesimo anniversario della grande nevicata che nel 1985 paralizzò il nord Italia. Per giorni la neve cadde imbiancando le città sotto una coltre intorno al metro di altezza: montagne di neve da attraversare più alte di un bambino. Le scuole chiusero, il traffico si fermò e nessuno pensò che il “grande gelo”, come lo chiamavano i metereologi, impedisse il gioco all’aperto. Trent’anni fa non esisteva il concetto “è troppo freddo per uscire”, semmai “era troppo presto” perché non si erano finiti i compiti.
Ricordando battaglie a palle di neve e slittini improvvisati con sacchetti di plastica, oggi festeggiamo con quel pediatra che pensa che fino -25 gradi (qui: bella provocazione, eh?), se ben vestiti, uscire a giocare fa bene!